NEWS
23/04/2024

Voragine a Via Morghen, i condomini: “per rientrare in casa pagheremo noi i lavori”

Sembra surreale la storia dei condomini di via Morghen 63. Parliamo del palazzo colpito dalla voragine e che, scendendo le scalette, diventa il palazzo di via Solimena. In ogni caso, nella notte del 21 febbraio per gli abitanti della struttura è iniziato un incubo. Da un lato il crollo del mando stradale che ha inghiottito anche due auto –  in una vi era il consigliere della V Municipalità Giulio Delle Donne che ai microfoni di Club91 ha raccontato così quei momenti

dall’altro lato il muro che è crollato, il fango che è entrato nel palazzo e che si è solidificato. Intanto le famiglie sono state sfollate, possono entrare una volta al giorno accompagnate da una persona in divisa. Dove vivono? Da amici e parenti perché non sono state previsti alloggi di altro genere ma, soprattutto, per poter rientrare in casa pagheranno ingenti cifre. Questa la testimonianza di Thessy Sembiante. Nella vita si è occupata di teatro, produzione teatrale, gestione trentennale del Teatro Mercadante, ora è una sfollata:

Condividici sul tuo social!