NEWS
17/05/2022

La fede avvicina Kiev a Mugnano: in chiesa si venera la (ma)donna

Una posa involontaria ma necessaria è divenuta uno dei tanti simboli di una guerra spietata. Si tratta di un’immagine scattata da un giornalista nella stazione della metro di Kiev, il 26 febbraio scorso. Lì, mamme, bambini, anziani, animali hanno vissuto i primi giorni dei bombardamenti e lì, in quel tunnel-rifugio, questa donna dava il latte alla propria bambina stringendola tra le braccia. Uno scatto che ha fatto subito ripensare alla più nota icona sacra: la Madonna con bambino. Maria, infatti, scappava dalla guerra e dalla devastazione inflitta da Erode, crescendo e salvaguardando Gesù.

La stampa di questa rappresentazione è oggi esposta nella Chiesa di San Biagio di Mugnano di Napoli ed è divenuta motivo di culto e pellegrinaggio.

Condividici sul tuo social!

Meteo