NEWS
05/03/2024

Teatro Bellini, come direbbe don Abbondio: “Questa facciata non s’ha da fare, né domani né mai!”

“Nel giro di trenta giorni stanotte, per la terza volta, al risveglio, la ritroviamo già imbrattata”. Questa la denuncia dei fratelli Roberta, Gabriele e Daniele Russo del Teatro Bellini di Napoli. Ignoranza, inciviltà, bravate. In soldoni, ancora atti vandalici a distanza di poco tempo dal restauro della facciata principale per il quale ci sono voluti circa due anni di lavori terminati circa un mese fa. “In sfregio ad un teatro storico, dicono i fratelli, al lavoro di quanti quotidianamente impegnano la propria vita per portarlo avanti offrendo un’altissima proposta culturale, al numerosissimo pubblico che lo frequenta, agli sforzi di associazioni, club, bar, musei ed in generale tutta quella cittadinanza attiva, molto spesso privata, che si danna perché la bilancia dei nostri costumi penda altrove”.

Episodi che portano i responsabili del complesso a chiedere urgentemente un intervento delle Istituzioni, nello specifico, del Comune di Napoli. Sicurezza, controlli, tutela per il centro storico della città e per tutte le altre aree.

 

Condividici sul tuo social!