NEWS
23/04/2024

Crisi della settima arte: probabile chiusura del Metropolitan

Chissà quanti film avete visto là; chissà quanti ricordi conservate e, nel caso, conservateli gelosamente perché potrebbero essere gli ultimi in quelle sale. Ancora attività cessate, ancora cultura, arte, bellezza che pagano uno scotto troppo alto e ancora depauperamento intellettuale. Tutto questo con la chiusura dell’ennesimo cinema. Il prossimo, infatti, dovrebbe essere lo storico Metropolitan di Napoli, tra Via Chiaia e San Pasquale. Questa notizia deriva da una crisi che altro non è che il risultato dei due anni di pandemia, in cui date le restrizioni i cinema, così come tante altre strutture, hanno dovuto obbligatoriamente chiudere al pubblico. A questa situazione già critica si sono poi aggiunti il carovita, la guerra e il caro-bollette.

Intervistato da Il Mattino, Luigi Grispello, presidente di AGIS Campania e vicepresidente nazionale ANEC, ha fatto sapere che la notizia della crisi è vera, e che il Metropolitan potrebbe chiudere al pubblico, così come “potrebbero chiudere tutti i cinema di Napoli”. Infatti, dal 2019 ad oggi, le sale dei cinema sono frequentate da meno del 50% degli spettatori, e ad oggi le sorti delle sale deriverebbero dagli incassi natalizi e dagli aiuti che si dovrebbero ricevere dallo Stato.

Il 31 dicembre dovrebbe e potrebbe essere il giorno a partire dal quale cesserà l’attività del Warner Village Metropolitan a Napoli. I dipendenti sono 24, 7 le sale.

Condividici sul tuo social!