NEWS
05/12/2022

Allarme dai servizi segreti, la ‘ndrangheta stava progettando un attentato a Gratteri

Allarme per il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. I servizi segreti di un paese straniero avrebbero segnalato, grazie ad un’intercettazione, la volotà di clan della ‘ndrangheta calabrese a “fare saltare in aria” il magistrato. La procura di Salerno, competente nelle inchieste in cui sono parte offesa i magistrati del Distretto di Catanzaro, ha aperto un fascicolo sulla vicenda . I soggetti intercettati e interessati al progetto criminale apparterrebbero alle famiglia di ‘ndrangheta piu’ direttamente danneggiate negli ultimi anni dalle indagini di Gratteri non solo in Calabria ma anche in Sudamerica e negli Stati Uniti. Sono stati raffronzati i sistemi di sicurezza e sono stati messi sotto scorta anche la moglie del magistrato e i figli che studiano fuori dalla Calabria.

Condividici sul tuo social!

0:00
0:00

Meteo