NEWS
26/05/2024

Udinese-Napoli: alle 21 riparte il piano sicurezza

Come predisposto, attuato e dichiarato da stasera ci sarà un nuovo piano per consentire, eventualmente, i festeggiamenti ma in sicurezza. Lo stop alle auto nel centro città e in molte arterie è a partire dalle 21, poco dopo il fischio d’inizio di Udinese-Napoli, partita a seguito della quale il tricolore per gli azzurri potrebbe arrivare matematicamente. Il dispositivo resterà poi attivo fino alle due del mattino del giorno 5.

Come vi avevamo già raccontato su Radioclub91, manca un punto alla capolista per il calcolo aritmetico: da 79 a 80. Un punto che stasera potrebbe essere un pareggio o una vittoria in Friuli. Lo Stadio Maradona, intanto, si è preparato per il match: ci saranno i maxischermi per consentire ai tifosi di vedere in diretta la gara e poi, eventualmente, gioire. Anche i trasporti saranno potenziati con corse straordinarie della linea 2, di Eav e Anm.

Le strade interessate dal divieto di transito, come in passato, sono quelle di Fuorigrotta, del centro storico di Napoli, di Napoli est e del lungomare: via Piedigrotta, galleria Quattro Giornate, galleria Laziale, via Fuorigrotta (da via delle Legioni alla confluenza con la galleria Laziale). Ovviamente divieti anche in tulla la zona del lungomare: via Orazio, largo Sermoneta, via Francesco Caracciolo, via Partenope, via Nazario Sauro, via Ammiraglio Ferdinando Acton, via Cristoforo Colombo, via Nuova Marina e in tutta la zona del centro e di Napoli est: via Santa Teresa degli Scalzi, corso Amedeo di Savoia, via Salvator Rosa, piazza Mazzini, il corso Vittorio Emanuele, via Torquato Tasso, via Ponte della Maddalena, via Reggia di Portici, via Emanuele Gianturco, via Taddeo da Sessa, corso Meridionale, via Firenze, piazza Principe Umberto, corso Giuseppe Garibaldi, piazza Carlo III, via Foria, piazza Cavour, piazza Museo Nazionale.

 

Condividici sul tuo social!