NEWS
15/06/2024

Somma Vesuviana, trovato corpo in un burrone. Potrebbe essere Diana

Ci potrebbe essere una triste svolta sulla scomparsa della studentessa universitaria di ventisei anni presentata dal padre lo scorso 27 febbraio. Nel pomeriggio di oggi, in un burrone, è stato ritrovato un cadavere a Somma Vesuviana (Napoli) e potrebbe essere Diana Biondi.

I carabinieri hanno attivato le ricerche della ragazza subito dopo la denuncia del genitore e hanno perlustrato il territorio, fino a quando non è stato ritrovato oggi il corpo esanime. Secondo le prime ipotesi si sarebbe trattato di suicidio.

Secondo gli inquirenti, la donna si sarebbe lanciata nel vuoto morendo sul colpo. Diana Biondi era iscritta a Lettere moderne all’Università Federico II di Napoli.

Condividici sul tuo social!