NEWS
12/07/2024

Sanità: ancora aggressioni al Vecchio Pellegrini

Ancora aggressioni al Vecchio Pellegrini di Napoli, bersagliato dall’inizio dell’anno ben 21 volte. Un dato fornito dall’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Gli ultimi due casi sono stati a cavallo del week end. L’ultimo episodio ha visto una donna, poi affiancata dal marito che ha iniziato a inveire e colpire ripetutamente la vetrata del box dell’accettazione. La motivazione riguardava i tempi di attesa troppo lunghi sulla visita al figlio. Poi gli spintoni e gli insulti al personale sanitario. Alla fine sono stati bloccati e sono stati denunciati per minacce, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’aggressione numero 20 si era verificata poche ore prima nello stesso nosocomio ai danni di un oculista e un infermiere. La motivazione era la medesima: i tempi d’attesa. Secondo quanto ha denunciato l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate “l’infermiere ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso limitrofo facendosi refertare”.

Condividici sul tuo social!