NEWS
25/04/2024

Russia-Ucraina: stop war. A Napoli torna la marcia per la Pace

Il 24 febbraio del 2022 la Russia ha iniziato ad attaccare l’Ucraina. Da quel giorno ne sono passati 365 e purtroppo non è questo l’unico dato. Secondo quanto riportato dalle agenzie, i decessi sono stati almeno 42.295; feriti: almeno 56.756 persone; dispersi: almeno 15.000; profughi: circa 14 Mln di persone; edifici distrutti: almeno 140.000. Dall’inizio dell’invasione russa, in Ucraina hanno perso la vita per la guerra quasi 7.200 civili. Lo riferisce l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti umani, secondo cui il numero complessivo di vittime sarebbe però molto più alto. I civili rimasti feriti sarebbero invece quasi 12mila. Numeri che corrispondono a vite spezzate, storie di uomini e donne che, all’improvviso, hanno guardato le proprie case divenire macerie; hanno visto i loro figli strappati al futuro; i fratelli e le sorelle, i genitori e i compagni scomparire nel nulla.

A distanza di un anno, a Napoli torna la Marcia per la Pace, organizzata dal Comune, dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla Chiesa di Napoli. L’appuntamento è alle 9.30 a piazza dante. Cessate il fuoco, no war, basta morti, save Ucraina, Viva la pace sono solo alcune delle parole chiave e degli slogan che saranno usati. la speranza è che dalle parole si possa, finalmente, passare ai fatti.

Condividici sul tuo social!