NEWS
10/06/2023

Napoli, festa e sicurezza: al Viminale è stato presentato il piano

Per il quattro giugno le cose sono state predisposte per garantire sicurezza, legalità ma anche e soprattutto la grande festa. Parola del Viminale. E se ne parla a distanza di nove giornate dalla fine della competizione di serie A, dove il Napoli mantiene una distanza di 16 punti dalla seconda in classifica, ovvero la Lazio.

Come vi abbiamo raccontato precedentemente su Radioclub91, sono due le date plausibili per i festeggiamenti: la prima è quando si otterrà la vittoria sulla carta e l’altra è quando il campionato sarà terminato. Tra i provvedimenti sono state garantite più forze dell’ordine, più mezzi pubblici e di conseguenza più controlli. A incontrare il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, il prefetto Claudio Palomba, il questore Alessandro Giuliano e Aurelio De Laurentiis, presidente del club.

I festeggiamenti si svolgeranno nel post partita all’interno del Maradona, per poi spostarsi in varie piazze della città. Piazza Plebiscito sarà il luogo principale, mentre gli altri luoghi per la festa ‘diffusa’ si ipotizza possano essere: piazza Mercato, piazza Ciro Esposito a Scampia e l’ex base Nato a Bagnoli.

Condividici sul tuo social!