NEWS
22/06/2024

Festa per la chiusura di un campionato record: a Napoli esplode la festa

“E’ stata una grande vittoria della civiltà dei napoletani”.

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, commenta così la festa per la vittoria dello scudetto che ieri ha coinvolto migliaia di persone a Napoli come nei comuni della dell’area metropolitana.
“E’ stata una festa di popolo straordinaria centinaia di migliaia di persone hanno festeggiato con grande gioia. Sono arrivati da tutte le parti del mondo, un momento di socialità e un messaggio positivo non solo per lo scudetto ma per come la città si è comportata”. Di fatto è stato un mese di festeggiamenti, quello vissuto dai napoletani, ma un mese in cui tutta l’Amministrazione ha anche lavorato tanto, spiega il Sindaco.
Il successo è stato garantito grazie al lavoro che tutti hanno fatto con le istituzioni e le forze dell’ordine – ha sottolineato il Sindaco Manfredi- è stato un momento molto felice. Non c’è stato nessun incidente né a Napoli né nei tanti comuni dell’area metropolitana. Una grande festa”.

Allo Stadio Maradona non è mancato un ricordo per Giulia Tramontano, la 29enne originaria di S. Antimo, al settimo mese di gravidanza accoltellata e uccisa a Senago dal fidanzato Alessandro Impagnatiello. Lo striscone a lei dedicato diceva “Rip Giulia”, a caratteri cubitali.

Bar e ristoranti pieni, ovunque ci fosse uno schermo la calca faceva sentire il suo tifo. Stamattina che è lunedì, le strade gremite di ieri sera lasciano il posto alla viabilità solita e tutta la città è ritornata a lavoro normalmente, dopo una notte di grande baldoria all’insegna dei festeggiamenti per la consegna della coppa e del megaconcerto presentato da Stefano De Martino, che vedeva sul palco di Piazza del Plebiscito gli artisti napoletani.

Dalle 2 di questa mattina sono iniziati gli interventi di pulizia da parte delle squadre di Asia, l’Azienda di igiene urbana, che si protrarranno per tutta la mattina. Il personale di Asia è sceso in campo con mezzi lavastrade e squadre potenziate di spazzamento e raccolta.

Condividici sul tuo social!