NEWS
26/05/2024

Casagiove: perde i soldi alla slot, aggredisce la compagna e i carabinieri. Arrestato

Continuano le storie di ordinaria follia, stavolta il racconto viene da Casagiove, in provincia di Caserta e il protagonista è un uomo di trentacinque anni.

Stava giocando alle “slot” insieme alla propria compagna in un bar lungo la via Nazionale Appia, all’altezza di Casagiove. Ha iniziato a perdere così sono arrivate le prime aggressioni, prima verbali e poi fisiche, ai danni della partner, colpevole di essere stata semplicemente al suo fianco ed essere diventata per questo il capro espiatorio. Ha inveito così tanto da indurre i presenti a richiedere l’intervento dei Carabinieri.

Erano le 05.00 di questa mattina e, pochi minuti dopo la chiamata al “112”, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta sono intervenuti presso il bar, dove hanno sorpreso l’uomo in forte stato di agitazione. All’invito a calmarsi, lo stesso ha risposto sferrando un pugno ad uno dei carabinieri, ferndolo al volto. I militari lo hanno subito dopo bloccato e accompagnato in caserma.

L’arrestato, un trentacinquenne di Casapulla (CE), è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Condividici sul tuo social!