NEWS
26/05/2024

Aggressione a scuola, la prof ai genitori: “controllate i vostri figli”

Non è la prima volta che accade, purtroppo, e temiamo non sia neanche l’ultima ma ogni volta è un colpo al cuore oltre ad essere “un colpo in faccia”, nello specifico un pugno a un’insegnante. La vittima tra le mura scolastiche di una terza media, stavolta, è Donatella Appratto, una professoressa di 57 anni dell’Istituto Comprensivo Statale Salvo D’Acquisto nel quartiere Miano di Napoli. L’aggressore un ragazzino di 13 anni. Era intervenuta per sedare un’altra violenza azioen ai danni di un alunno, firmata sempre dallo stesso giovane il quale poi ha colpito lei.

Amarezza, paura e disagio dopo 36 anni di servizio. La docente si è detta infatti traumatizzata. “Ho paura dell’emulazione e voglio dare un segnale a tutti i docenti, affinché espongano questi problemi”, spiega la donna che poi ancora: “Ci vuole uno psicologo professionista in ogni scuola, soprattutto per i giovani dopo la pandemia e faccio un appello alle famiglie che devono controllare i propri ragazzi a cominciare da quello che vedono sui social, la televisione e i videogiochi” conclude. La prof è stata curata al pronto soccorso oculistico dell’ospedale Vecchio Pellegrini dove tornerà tra tre giorni per un controllo.

Condividici sul tuo social!