NEWS
26/06/2022

“Un cappello pieno di ciliege”, se vogliamo citare l’ultimo titolo dell’ultimo romanzo di Oriana Fallaci (pubblicato postumo), riporta a un’immagine che fa bene agli occhi ma non solo… La ciliegia infatti è un frutto che aiuta a prevenire numerose patologie come l’arteriosclerosi, le disfunzioni renali, l’invecchiamento cellulare e perfino patologie come l’Alzheimer. Tra le sue funzioni inoltre ci sono le capacità depurative, disintossicanti, diuretiche e antireumatiche. Ma perché vi stiamo dicendo questo? 

Perché dopo i due lunghi anni del covid, il cuore storico di Napoli torna ad ospitare la grande festa delle ciliegie a km zero. Sabato 11 e domenica 12 giugno si celebrerà la 5^ edizione del Cerasa Fest, l’evento creato da Coldiretti Campania, insieme alle aziende agricole di Campagna Amica e all’associazione produttori di ciliegie di Chiaiano. La festa contadina di Coldiretti porta in piazza Dante oltre al mercato di Campagna Amica.

Ricordiamo anche che la Campania è seconda per la produzione di ciliegie e l’italia sesta. Piccole ma significative soddisfazioni da parte dei territori e della filiera agroalimentare. “L’obiettivo della manifestazione – spiega Coldiretti Campania – è riscoprire questo prodotto di grande successo popolare per farne una icona della frutticoltura da salvare. La biodiversità delle varietà autoctone è un valore da custodire nell’ottica di un’agricoltura di qualità a salvaguardia dell’ecosistema”

 

Condividici sul tuo social!

0:00
0:00

Meteo