NEWS
26/02/2024

“Oh No :: He Said What?” è uscito l’ultimo singolo dei Nothing But Thieves

“Oh No :: He Said What?”, è questo il titolo del nuovo singolo dell’acclamata rock band britannica Nothing But Thieves che anticipa la speciale versione del loro quarto album “Dead Club City”, prevista il 15 marzo. Loro sono cinque giovani. La voce è quella di Conor Mason che oltre a essere il frontman è anche una delle tre chitarre; le altre sono quelle di Joe Langridge-Brown e quella di Dominic Craik – il quale suona anche la tastiera – poi ci sono Philip Blake al basso e James Price alla batteria. Hanno accomulato oltre 1,2 milioni di album venduti in tutto il mondo, 2 miliardi di stream e 250 milioni di visualizzazioni di video, hanno raccolto un’ampia fanbase intorno al loro alternative rock e hanno raggiunto il successo globale con numerosi dischi d’Oro e di Platino in tutto il mondo, incluso Regno Unito, Australia, Russia, Paesi Bassi, Corea del Sud e Polonia.

“Oh No :: He Said What?”, registrato alla fine delle sessioni di scrittura di “Dead Club City”, è uno dei preferiti della band e mostra la loro versatilità e creatività come cantautori. Con “Dead Club City” i Nothing But Thieves hanno cominciato un nuovo capitolo della loro carriera. Il concept album racconta l’evolversi di un club privato delle dimensioni di una città, abitato da diversi personaggi e formato da vari archi narrativi provenienti dalla città e dai dintorni. Tra i temi la coesione, Internet, industria musicale, vecchiaia e politica, così come il desiderio di fuggire e di cambiare, sono evidenziati dall’alienazione, o dal privilegio, che si prova ad essere parte di un club esclusivo.

Dopo il successo del tour del 2023, da febbraio Nothing But Thieves saranno in tour in tutta Europa, arrivando a Milano il 26 e il 27 febbraio (sold out). Proprio sull’Italia avevano detto: “L’Italia ci sta molto a cuore, ci siamo andati spesso e credo che i fan siano i più folli di tutto il mondo, i più rumorosi. Sono sempre al di fuori della venue e quando ti incontrano sono educati ed eccitati. I concerti lì sono semplicemente fantastici”. Dopo la penisola proseguiranno con un tour mondiale che comprende concerti nei maggiori festival,per poi tornare, in apertura ai Green Day, il 16 giugno agli I-Days Milano 2024.

Condividici sul tuo social!