NEWS
25/04/2024

NAPOLI CAMPIONE: si fa festa fuori e dentro lo stadio

Clementino, Edoardo Bennato, Geolier, Liberato, Sorrentino, il presidente della Regione Vincenzo De Luca. Napoli che festa… la sfida con la Fiorentina si è conclusa 1-0, gol su rigore di Osimhen che aveva precedentemente sbagliato un altro rigore ai danni di Lobotka ma poi la sua spalla numero 77, Kvara, ne ha preso un altro. Gol e le bandiere hanno iniziato a sventolare.

Una vittoria simbolica ma vincere e festeggiare in casa è un’altra cosa. Tutti a far festa. L’euforia dei giocatori, i tifosi nello stadio, quelli fuori, le persone che nelle proprie case stanno rivivendo capodanno.

Napoli Campione d’Italia. Luciano Spalletti ha commentato così: “La miglior qualità è donare agli altri felicità”. L’allenatore ha ricambiato l’amore con amore e adesso si continua a vivere una gioia attesa 33 anni.

“Un’emozione difficile da descrivere. Abbiamo sempre creduto nella nostra squadra, nel nostro lavoro”.

Osimhen: “Ho parlato con Zielinski e con i compagni. Volevo rifarmi dopo il rigore sbagliato. Ora ho due maschere ma la prima è quella che resterà sempre speciale. Forza Napoli sempre”.

Condividici sul tuo social!