NEWS
25/04/2024

Mergellina e Posillipo: notte di controlli dopo gli ultimi fatti di cronaca

Palette alzate nella zona degli chalet dove per due week end si sono verificati i fatti di sangue che hanno portato al decesso di Antonio Gaetano, prima, e Francesco Pio Maimone dopo. Ieri e stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e personale della Polizia Locale hanno  hanno identificato 336 persone, controllato 169 veicoli, di cui due sottoposti a sequestro amministrativo e 5 a fermo amministrativo, e contestato 34 violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, mancata copertura assicurativa, incauto affidamento di veicolo, guida senza casco, mancata revisione periodica, mancato rispetto del semaforo rosso, mancanza dei documenti di circolazione, circolazione sul marciapiedi e mancato rispetto della segnaletica verticale; inoltre, sono state rimosse due autovetture poiché parcheggiate in sosta vietata.

Un lavoro preventivo necessario e fortemente richiesto dagli abitanti e commercianti della zona che si sono visti abbandonati in una terra che sembrava essere diventata quella di nessuno. Nel corso dell’attività, è stato anche denunciato un napoletano con precedenti di polizia poiché sorpreso nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo sebbene gli fosse stato vietato di accedere a determinate aree.

Nella zona di Posillipo invece i carabinieri della compagnia di Bagnoli, unitamente a quelli del Nas, hanno sottoposto a controllo la collina e hanno controllato un noto ristorante della zona e sequestrato 100 chili di pesce poiché privi delle indicazioni di provenienza e tracciabilità.

Condividici sul tuo social!