NEWS
26/05/2024

Lavoro a Pomigliano, dipendenti Stellantis: tra 12 mesi nessuna certezza

Emergenza lavoro, aziende in crisi, lavoratori sul lastrico. Una storia che si ripete e che questa volta coinvolge i lavoratori della Fca Services del Gruppo Stellantis di Pomigliano d’Arco. Due le sedi: una a Napoli e l’altra a Torino. Sono 28 i dipendenti di Napoli, 170 gli altri.

Ebbene le conseguenze peggiori riguardano proprio i campani: i piemontesi saranno riassorbiti. Sarebbe stata proposta, infatti, una cessione di ramo d’azienda che per i colleghi del Nord il che implicherebbe due pesi e due misure tra i dipendenti del Nord e del Sud. Parlano di paura per un domani sempre più incerto, di licenziamenti, di assunzione presso una società estera straniera che li terrebbe 12 mesi e poi? Non è dato sapere.

Sono scesi in piazza a manifestare e non sono mancati momenti di tensione. “Siamo stati discriminati rispetto ai colleghi di Torino. Dopo aver dato l’anima durante la pandemia, adesso veniamo cacciati”. Intanto sindacati e azienda stanno cercando un accordo che al momento manca. I primi hanno rigettato la proposta dell’azienda che, adesso, ha 25 giorni di tempo per proporre alternative o andare allo scontro.

Condividici sul tuo social!