NEWS
05/12/2022

David di Donatello 2022, il trionfo dei napoletani

Tornano i David di Donatello in presenza e la voglia di celebrare il cinema italiano. Ma non solo. Dopo vent’anni di assenza, la cerimonia di consegna dei David di Donatello è avvenuta negli Studi di Cinecittà.

Tra i tanti premi assegnati, il cinema napoletano è quello che ha riscosso più successo. Molti, infatti, i premi per i napoletani in nomination. Su tutti trionfa Paolo Sorrentino con “È stata la mano di Dio”, votato miglior film e miglior regia. Il film autobiografico del regista napoletano ottiene anche il David Giovani e per ex aequo per la migliore fotografia. Lacrime di stupore e commozione per Teresa Saponangelo, che interpreta la mamma di Sorrentino in “È stata la mano di Dio”, votata come migliore attrice non protagonista.

Miglior attore protagonista nella magica serata per Napoli, Silvio Orlando, per il film “Ariaferma”. Il giovane  ed emozionato Edoardo Scarpetta vince il David come miglior attore non protagonista per il film “Qui Rido Io”.

A Nicola Piovani il premio per la migliore colonna sonora nel film “I fratelli De Filippo” e il premio per i Migliori costumi a Ursula Patzak per il film “Qui rido io”.

Infine, premio speciale alla carriera consegnato ad Antonio Capuano, grande regista, autore e scenografo del cinema italiano, che ha ricevuto la statuetta Speciale da Sorrentino.

Condividici sul tuo social!

0:00
0:00

Meteo