NEWS
26/05/2024

Caso Whirpool: buone notizie per gli ex dipendenti

Sembrerebbe esserci la svolta, si spera sia davvero risolutiva. Sulla situazione della ex Whirlpool – l’azienda di Via Argine che anni fa ha iniziato la battaglia contro la chiusura, i licenziamenti e i posti di lavoro – si è accesa una luce e ne ha dato notizia il commissario per le Zes in Campania Giosy Romano.

Ad aggiungersi la gara è stata l’azienda Tea Tek, non ci saranno licenziamenti bensì cambi di settore e trasferimenti. La Tea Tek infatti si occupa di pannelli solari.

“È una buona notizia, frutto dell’impegno della struttura commissariale e del confronto con le organizzazioni sindacali”. Così in una nota i segretari generali di Cgil e Uil Campania, Nicola Ricci e Giovanni Sgambati e il segretario Cisl Campania, Giuseppe Esposito a margine dell’incontro con il commissario.

“L’auspicio -aggiungono e concludono i sindacati – è di avviare al più presto i contatti con l’azienda per conoscere nel dettaglio gli impegni assunti partendo dall’assorbimento dei 312 lavoratori e lavoratrici della ex Whirlpool”.

Condividici sul tuo social!