NEWS
16/05/2022

10 maggio 1987: dopo 35 anni dallo scudetto messa al Duomo in memoria di Diego

Sono passati 35 anni da quell’evento che ha reso Napoli e i napoletani un’unica cosa con quella maglia e con quel giocatore che indossava il numero 10: Diego Armando Maradona, il D10s per tutti quelli che nella maglia azzurra hanno riposto passione, sogni, desideri e amore. Per omaggiare l’uomo che ha cambiato le sorti e l’immagine del Napoli, più di tre decadi fa, ci sarà una messa alle 16.30, presso il Duomo.

Parteciperanno tante vecchie glorie azzurre alla celebrazione organizzata dall’associazione “Le leggende del Napoli” nella cappella di San Gennaro. Già hanno assicurato la loro presenza Renica, Francini, De Napoli, Di Fusco, Volpecina, Bruscolotti, Carannante e l’ex presidente della Società Sportiva Calcio Napoli Corrado Ferlaino.

Appuntamento a domani, 10 maggio alle ore 16,30, al Duomo di Napoli.

E restando in tema Maradona… Sarà il quartiere di Scampia ad ospitare la nuova opera con cui la città di Napoli omaggerà el pibe de oro. Al momento non è stato ancora individuato il luogo esatto. L’opera monumentale sarà realizzata da Stefano Ceci, manager di Maradona, a cui si deve già la statua che è collocata all’interno dello stadio intitolato al campione. L’opera raffigurerà il suo piede sinistro e sarà tridimensionale…

Condividici sul tuo social!

Meteo