IDROGENO VERDE: ALTERNATIVA PROPOSTA DALL’EUROPA PER DIMINUIRE EMISSIONI NOCIVE DEI COMBUSTIBILI FOSSILI

IDROGENO VERDE: ALTERNATIVA PROPOSTA DALL’EUROPA PER DIMINUIRE EMISSIONI NOCIVE DEI COMBUSTIBILI FOSSILI

L’idrogeno verde è un gas prodotto per elettrolisi dell’acqua a partire da energie rinnovabili come l’eolico e il fotovoltaico ed è il protagonista della richiesta di incentivo sviluppo effettuata da parte della Germania,Francia, Belgio e Lussemburgo contro le emissioni nocive dei combustibili fossili attualmente presenti sulla terra. Nel piano la “neutralità” climatica potrebbe essere raggiunta del 2050 e durante con l’entrata definitiva nel mercato dell’idrogeno verde nel 2030. Durante il periodo attuale che separa l’attualizzazione di questa nuova fonte si penserebbe all’utilizzo del cosi’ detto “idrogeno blu”,ottenuto da composti del carbonio (fossili o biomasse), a cui viene associata la pratica dello stoccaggio della CO2 prodotta in depositi sotterranei , rendendo le emissioni in atmosfera nulle.

Il vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans afferma che per l’Italia, in particolare Taranto, sarebbe un’opportunità di svolta per la conversione degli impianti di produzione di acciaio attualmente funzionanti con combustibili, sostituirli con la nuova energia verde.

Notizia Fonte

Lascia un commento